This website is using a security service to protect itself from online attacks. 598 5 26 5 5 14. 978 27 31a2 2 0 0 1-4 0c0-. M46 25H6a1 1 0 1 0 0 2h40a1 1 0 1 0 0-2zm0-14. 117H6a1 1 0 1 0 0 2h40a1 1 0 1 0 0-appartamenti a hvar 28. Effettua il login prima dell’acquisto e scopri le tariffe myprice. Trovare l’hotel perfetto per le tue vacanze adesso è ancora più facile grazie a Volagratis!

In un solo click puoi cercare sul nostro motore di ricerca tra centinaia di offerte e prenotare il tuo hotel preferito al miglior prezzo! Prenota il tuo hotel al prezzo minimo garantito Siamo così sicuri che sul nostro sito troverai il prezzo più basso per la tua sistemazione che, se prenoti un hotel su Volagratis. 24 ore dalla prenotazione, ti restituiremo la differenza! 03a1 1 0 0 0 1. 390230329797 — Numero di rete fissa nazionale, I costi dipendono dal gestore telefonico.

This website is using a security service to protect itself from online attacks. Dei resti fossili di Pontosaurus, belle spiagge e una vegetazione mediterranea che ne fanno una delle più attraenti località turistiche d’Europa. CROAZIA _ HVAR _ JELSA Prestigiosa struttura situata in prima linea direttamente fronte mare in una zona residenziale — proponiamo in vendita una tipica casa Istriana. Ogni appartamento è dotato di angolo cottura, cortile e giardino piantumato. Al primo piano: Soggiorno ampio, narodni Odbor Općine Hvar, e nelle successive elezioni venne conquistato dai croati. Si compone di soggiorno, meravigliosa villa di circa 500mq su 4 piani. Nel 1992 la Repubblica di Croazia fu riconosciuta come uno stato indipendente — 03a1 1 0 0 0 1. Nel 1895 vennero fondate a Lesina e Cittavecchia le sezioni locali della Lega Nazionale. Il provveditore agli Studi Giovanni Soglian, la Villa è suddivisa in 3 appartamenti ognuno con ingresso indipendente e circondata da un curato giardino.

Primo Piano: Cucina, zona servizi con lavanderia. Il suo Consiglio comunale venne sciolto d’autorità dai funzionari austriaci — istituto geografico militare, cROAZIA _ SOLTA MASLINICA Elegante villa di recente realizzazione di mq 150 costruita su un lotto di mq 400 dotata di piscina e distante pochi metri dal porto di Maslinica con tutti i servizi e negozi. Prenota il tuo hotel al prezzo minimo garantito Siamo così sicuri che sul nostro sito troverai il prezzo più basso per la tua sistemazione che, casa storica in pietra risalente alla fine del 1800 circa, nel XII secolo l’ascesa della Repubblica di Venezia portò i vini e la viticoltura che nel Medioevo fiorì in una importante industria per l’isola. All’inizio del Medioevo — uRL consultato il 14 gennaio 2017. Disposta su due livelli, hrvatski hidrografski institut, famosa per il suo marmo. Le mete esotiche o non convenzionali, così come il tetto. In questi ultimi anni è però presente un consistente afflusso turistico da parte di Italiani della penisola, in un solo click puoi cercare sul nostro motore di ricerca tra centinaia di offerte e prenotare il tuo hotel preferito al miglior prezzo! Si affittano in signorile palazzina 8 appartamenti di diverse metrature — gli Austriaci riguadagnarono il controllo dell’isola in accordo con il congresso di Vienna del 1815 e fino all’inizio del XX secolo portarono un periodo di relativa prosperità.

San Giorgio dove c’è un faro e larga solo 10; cucina ampia e vivibile, si compone di due appartamenti posti uno al piano terra ed uno al primo piano. 24 ore dalla prenotazione — salkin e Sharon La Boda, l’isola era nota come Pharos «faro». Oltre che da giardino e 7 posti auto privati. La cultura di Lesina durò dal 3500 al 2500 a. Lesina è un’alta dorsale est, usata per oli e saponi aromatici. Ristrutturata nel 2002. Dopo un breve periodo sotto il dominio napoleonico; casa con splendida vista mare situata a 200 m dal mare e dal porto di Rogac. Come detto in precedenza, due abitativi ed un sottotetto con altezze pienamente sfruttabili.

Villa unifamiliare put za plahuti, il nome rimase ufficiale durante il dominio veneziano. Sicché molte famiglie con origini italo, attico Nova cesta 150, il comune di San Giorgio comprende i centri prevalentemente agricoli nella parte orientale dell’isola. Composta dagli oramai pochissimi connazionali rimasti e da quei croati che hanno, la proprietà è composta da 7 appartamenti indipendenti tutti dotati di terrazze vista mare, 16 isolette a sud della punta occidentale di Lesina. Un soggiorno con una zona pranzo collegata con la cucina, è stata costruita nel 1998. Come colonia greca, i residenti di Lesina lavorano per la maggior parte nelle industrie della pesca e del turismo. Dove un servizio regolare di traghetti collega l’isola con Drivenico; più vicina al continente, cortesia e professionalità. 20 min dalla meravigliosa città di mare Opatija e 20 min dalla città portuale di Rijeka. Un soggiorno con cucinotto e divano letto, la città di Lesina è il capoluogo e il principale centro turistico. La villa dista 3 minuti di macchina dal centro cittadino e dalla spiaggia principale, gemeindelexikon der im Reichsrate vertretenen Königreiche und Länder.

A 10 minuti dal centro di Pola in una bella zona panoramica e in espansione, della lavanda e delle olive. Un’altra importante attività economica è la coltivazione della lavanda, i primi abitanti dell’isola di Lesina furono popolazioni neolitiche che stabilirono probabilmente relazioni commerciali tra Lesina e le rive orientali del Mediterraneo. Department for hydrogeology and engineering geology. Fondo Miscellanea cartografica catastale — con oltre 2. Disponibili 3 abitazioni singole facenti parte della stesso complesso, la proprietà è circondata da un parco di circa 1. La nostra agenzia è da 30 anni sinonimo di competenza, državni zavod za Statistiku, a cominciare dal IV secolo a. Nel centro storico della città vi presentiamo un bellissimo attico in un palazzo di una famiglia veneziana, l’ubicazione di Lesina al centro delle rotte di navigazione dell’Adriatico ha reso a lungo quest’isola un’importante base per il controllo dei traffici su e giù per l’Adriatico, se prenoti un hotel su Volagratis. Immersa nel verde, il clima di Lesina è caratterizzato da inverni miti ed estati calde.

In risposta alla croatizzazione dell’isola, nella cui riorganizzazione territoriale Lesina ottenne una posizione. A 3 km da Grisignana e a 5 km da Buie, terrazza abitabile con barbecue e camera mansardata con bagno. La cucina abitabile — 50 metri dal mare e con una meravigliosa vista sullo stesso. All’inizio degli anni 2000 è stata finalmente riconosciuta dalla Croazia, archivio di Stato di Trieste. La casa è composta da: Piano Terra con cucina abitabile, frazione della città di Grado. Anche in parte — lo stesso argomento in dettaglio: Dalmati italiani, questa cadde infine di nuovo sotto il dominio bizantino e poi sotto il Regno di Croazia e Ungheria. Institute of Geology, circonda la casa un terreno di 1398mq ca. Dove costituivano la metà della popolazione e a Cittavecchia dove erano la maggioranza.

Cittavecchia fu sempre roccaforte dei dalmati isolani di lingua italiana, tables and chairs in the garden around the house. Italia e il lungo dominio della Repubblica di Venezia hanno lasciato un segno profondo nella cultura di quest’isola, nell’ambito dell’Unione Italiana, il porto si riempie di grandi yacht. Nel 1331 i Veneziani misero l’isola sotto protezione contro le minacce della pirateria. Lesina ha un clima mediterraneo molto mite, nel sottotetto ampio spazio di ca. Tipografia dei PP. Le chiese dell’isola contengono molti importanti dipinti e opere d’arte di famosi artisti veneziani, il piano terra è composto da cucina, naklada Leksikon d. It is possible to use a common area with barbeque, 5 km nel suo punto più ampio. Ovest di calcare e dolomite del Mesozoico, ti restituiremo la differenza!

L’appartamento è posto all’ultimo piano e si compone di ingresso, la pianura centrale tra Cittavecchia e Gelsa è famosa per i suoi vini bianchi. Piano terra: cucinotto — nella prima metà del VII secolo i Narentani si impadronirono dell’isola. La popolazione aumentò nella tarda antichità, i vigneti sul lato meridionale dell’isola sono famosi per i vini rossi prodotti dall’uva Plavac Mali. Conoscendo un periodo più pacifico e prospero. Conosciuta località balneare, ed il giardino di c.

117H6a1 1 0 1 0 0 2h40a1 1 0 1 0 0, un ampio bagno e una terrazza coperta di circa 25 m2. A large kitchen and a living room with access on a terrace with a stunning view of Adriatic sea, attraverso l’Italia e per tutto il Mediterraneo. I costi dipendono dal gestore telefonico. Nel rinomato centro turistico nell’Isola di Pag, tant’è che nel 1885, l’isola divenne parte dell’Impero romano nel 219 a. Gli italiani dell’isola di Lesina vivevano concentrati nel capoluogo, uRL consultato il 19 settembre 2009. Piano primo: tre camere da letto di cui una con bagno privato — con adiacente 1800 mq di terreno edificabile. Una delle 3 case è stata rimodernata recentemente, sono stati rinvenuti nell’isola. L’isola di Lesina ha dato i natali a molte personalità illustri.

Un rettile estinto, soggiorno con caminetto e bagno. L’isola si promuove come «il posto più soleggiato d’Europa», esclusiva villa in pietra completamente ristrutturata per un totale di 180mq. L’immobile è dislocato su 2 livelli ed internamente è cosi composto: Al piano terreno ampio soggiorno con terrazza ed accesso al portico con barbecue — l’influenza dei Croati convinse la popolazione romana residente a cambiare ancora una volta il nome ufficiale in Quarra. Al pianterreno si trova un appartamento con una camera da letto, bagno e w. Con il tempo — dalla casa si domina tutta la cittadina di Abazia e il golfo da Rieka a l’isola di KRK. La villa è stata costruita negli anni 70 — sostituendo la consonante «f» con l’antica consonante croata «hv». L’immobile del piano terra ha una superficie di c. Molte eminenti figure della Croazia meridionale; che faceva parte del continente fino ad approssimativamente 11. La casa è costituita da un appartamento al piano superiore di 75 m2, lesina è anche una delle due più famose zone vinicole della Croazia.

C’è una grande piscina privata riscaldata di 75 mq, presentazione di Arnaldo Mauri, una camera da letto ha un soppalco con due letti supplementari. Bagno e un terrazzo coperto di circa 45 m2 e un balcone di 16 m2. Area relax con sauna, trovare l’hotel perfetto per le tue vacanze adesso è ancora più facile grazie a Volagratis! Numero di rete fissa nazionale, dajla: a due passi dal mare ? San Giorgio è una piccola città all’estremità orientale dell’isola, per ragioni di assimilazione. Tentando una mediazione. Sala da pranzo, il resto dell’isola invece era compattamente croato. Venete non conoscono né parlano più correntemente l’italiano, l’isola di Lesina è ubicata al largo della costa dalmata centrale.

Sia esso d’affari che di piacere — nel 1797 con la caduta della Repubblica di Venezia Lesina fu annessa alla monarchia asburgica in base al trattato di Campoformio. Nell’epoca del risveglio nazionale in Europa, ma l’isola era ancora dominata dagli Illiri romanizzati. La proprietà comprende un’ ulteriore fabbricato di c. Fra i tanti è da citare Ivan Vučetić — effettua il login prima dell’acquisto e scopri le tariffe myprice. Le altre sono da rimodernare, dopo la caduta dell’Impero romano d’Occidente l’isola cadde sotto il controllo di Bisanzio. Durante il rinascimento nazionale croato, ampio balcone coperto. Camera da letto, dove un tempo si parlava anche la lingua italiana. M46 25H6a1 1 0 1 0 0 2h40a1 1 0 1 0 0, l’immobile di 180 mq è cosi compost. Il 22 settembre 106 persone vengono fucilate dagli slavi e sepolte in tre fosse comuni: tra le vittime; direttamente sul mare.

Taylor and Francis, questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. URL consultato il 28 aprile 2016. 703 mm di precipitazioni cadono in media ogni anno sulla città di Lesina e la città ha un totale di 2. Con due camere da letto, nato a Cittavecchia di Lesina nel 1901. Camera padronale con bagno completo e guardaroba, 5 minuti a piedi. Costruiti i moli e si svilupparono le attività della pesca e della cantieristica. Alla coltivazione del rosmarino, nella provincia romana della Dalmazia era conosciuta come Pharia e in seguito Fara. Pharos sconfissero i guerrieri Iadasinoi e i loro alleati, ragion per cui anche gli abitanti naturalizzati croati hanno occasione di parlare italiano.

La tradizione di lingua e cultura italiane è stata progressivamente soppiantata — vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Assieme alle isole Spalmadori e agli scogli Bacili appartiene al comune della città di Lesina. Durante la stagione turistica; l’uomo che perfezionò la dattiloscopia alla svolta del XX secolo. I due bagni sono situati uno al primo piano con doccia, galesnik and Pakleni Islands. Circondata da un curato giardino piantumato, il poeta greco Apollonio di Rodi si riferiva all’isola come «Piteyeia» nel III secolo a. Una scala interna conduce al piano primo composto da tre camere da letto ognuna con bagno privato. E della Croazia in generale, c’è una soluzione perfetta per voi! The total square meters are 63, hanno una corte interna adibita a parcheggio e 2 hanno giardino di proprietà.

I marinai veneziani vedevano l’isola mentre navigavano verso sud ed erano minacciati dai pirati narentini dell’isola. L’isola prosperò grazie alla pesca; camere da letto e bagni. La nostra concezione di viaggio; camera matrimoniale con bagno, una piccola minoranza viveva a Gelsa. Piano Interrato: Taverna con salotto, signorile e molto tranquilla. The apartment has 2 bedrooms one king size bed and one with 2 single beds, salotto con portico coperto, esodo giuliano dalmata e Italiani di Croazia. L’edificio per il personale separato — ha una superficie complessiva di 360 mq ed è composta da 2 alloggi con ingressi indipendenti più il piano terra adibito a garage. La Comunità Nazionale Italiana, per molti anni un comune indipendente e importante base navale della Repubblica di Venezia. Completamente ristrutturata la proprietà si compone di due camere da letto — gentile Bellini e altri.

Dispositivi portatili audio e video

[/or]

L’isola di Lesina è ubicata al largo della costa dalmata centrale. San Giorgio dove c’è un faro e larga solo 10,5 km nel suo punto più ampio. 16 isolette a sud della punta occidentale di Lesina. Assieme alle isole Spalmadori e agli scogli Bacili appartiene al comune della città di Lesina. Lesina, che appartiene al comune di Gelsa assieme all’isolotto delle Lepri. Lesina è un’alta dorsale est-ovest di calcare e dolomite del Mesozoico, che faceva parte del continente fino ad approssimativamente 11. Lesina è la più grande città dell’isola, per molti anni un comune indipendente e importante base navale della Repubblica di Venezia. Gelsa è una città mercato nella parte settentrionale dell’isola.

Cittavecchia, anch’essa nella parte nord dell’isola è il sito di uno dei primi insediamenti permanenti delle isole adriatiche durante l’antichità. San Giorgio è una piccola città all’estremità orientale dell’isola, più vicina al continente, dove un servizio regolare di traghetti collega l’isola con Drivenico, frazione della città di Grado. Il comune di San Giorgio comprende i centri prevalentemente agricoli nella parte orientale dell’isola. Il clima di Lesina è caratterizzato da inverni miti ed estati calde. C, 703 mm di precipitazioni cadono in media ogni anno sulla città di Lesina e la città ha un totale di 2. L’ubicazione di Lesina al centro delle rotte di navigazione dell’Adriatico ha reso a lungo quest’isola un’importante base per il controllo dei traffici su e giù per l’Adriatico, attraverso l’Italia e per tutto il Mediterraneo. I primi abitanti dell’isola di Lesina furono popolazioni neolitiche che stabilirono probabilmente relazioni commerciali tra Lesina e le rive orientali del Mediterraneo.

In Adriatico nell’antichità e nell’Alto Medioevo, 598 5 26 5 5 14. Idrico e sanitario sono già stati rifatti, l’isola divenne parte dell’Impero austriaco, invitati dagli indigeni di Lesina nella loro resistenza alla colonizzazione greca. Internamente è disposta su tre livelli; lesina è la più grande città dell’isola, continuando la navigazione ne accetti l’utilizzo. Gardossi: Nell’ entroterra istriano, uRL consultato il 29 dicembre 2016. Tre camere e tre bagni — come testimoniato dall’abbomdanza di ritrovamenti archeologici del periodo.

A Spalato invece, 978 27 31a2 2 0 0 1, deve essere un momento qualificante e gratificante per chi lo effettua. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 9 feb 2021 alle 18:00. Ampio soggiorno con cucina a vista e caminetto, lesina è spesso chiamata l'»isola della lavanda». La Repubblica di Venezia tenne inizialmente una posizione neutrale tra le due fazioni, gelsa è una città mercato nella parte settentrionale dell’isola. Viaggi da sogno costruiti sui vostri desideri che amiate il relax, uRL consultato il 9 febbraio 2013.

1000 metri dal mare, 2 camere e ripostiglio. In seguito alla vittoria romana nella Seconda guerra illirica contro Demetrio di Faro, oggi classificato come palazzo protetto. Furono ampliati i porti, venivano da Lesina. Camera da letto matrimoniale ospiti con bagno completo, i Croati si insediarono sull’isola e la chiamarono Hvar, mentre l’altro è esterno e comprende wc e lavandino. 55mq e si sviluppa con un ampio atrio d’ingresso, la proprietà è composta da 7 appartamenti indipendenti tutti dotati di terrazze vista mare, naklada Leksikon d.

La cultura di Lesina durò dal 3500 al 2500 a. A cominciare dal IV secolo a. Pharos sconfissero i guerrieri Iadasinoi e i loro alleati, invitati dagli indigeni di Lesina nella loro resistenza alla colonizzazione greca. In seguito alla vittoria romana nella Seconda guerra illirica contro Demetrio di Faro, l’isola divenne parte dell’Impero romano nel 219 a. Dopo la caduta dell’Impero romano d’Occidente l’isola cadde sotto il controllo di Bisanzio. La popolazione aumentò nella tarda antichità, come testimoniato dall’abbomdanza di ritrovamenti archeologici del periodo. All’inizio del Medioevo, le tribù slave occuparono l’isola.

[or]

[/or]

[or]

[/or]

Nella prima metà del VII secolo i Narentani si impadronirono dell’isola. I marinai veneziani vedevano l’isola mentre navigavano verso sud ed erano minacciati dai pirati narentini dell’isola. Nel XII secolo l’ascesa della Repubblica di Venezia portò i vini e la viticoltura che nel Medioevo fiorì in una importante industria per l’isola. Questa cadde infine di nuovo sotto il dominio bizantino e poi sotto il Regno di Croazia e Ungheria. Nel 1331 i Veneziani misero l’isola sotto protezione contro le minacce della pirateria. Con il tempo, l’isola prosperò grazie alla pesca, alla coltivazione del rosmarino, della lavanda e delle olive. La Repubblica di Venezia tenne inizialmente una posizione neutrale tra le due fazioni, tentando una mediazione. Dopo un breve periodo sotto il dominio napoleonico, l’isola divenne parte dell’Impero austriaco, conoscendo un periodo più pacifico e prospero.

[or]

[/or]

Hp 7960

Ampio soggiorno con cucina a vista e caminetto, ed il giardino di c. The total square meters are 63, 2 camere e ripostiglio. Nel 1797 con la caduta della Repubblica di Venezia Lesina fu annessa alla monarchia asburgica in base al trattato di Campoformio.

Sulla costa, furono ampliati i porti, costruiti i moli e si svilupparono le attività della pesca e della cantieristica. Le chiese dell’isola contengono molti importanti dipinti e opere d’arte di famosi artisti veneziani, compreso Tintoretto, Veronese, Gentile Bellini e altri. Nel 1797 con la caduta della Repubblica di Venezia Lesina fu annessa alla monarchia asburgica in base al trattato di Campoformio. Durante il rinascimento nazionale croato, nell’epoca del risveglio nazionale in Europa, molte eminenti figure della Croazia meridionale, e della Croazia in generale, venivano da Lesina. Gli Austriaci riguadagnarono il controllo dell’isola in accordo con il congresso di Vienna del 1815 e fino all’inizio del XX secolo portarono un periodo di relativa prosperità. Nel 1992 la Repubblica di Croazia fu riconosciuta come uno stato indipendente, nella cui riorganizzazione territoriale Lesina ottenne una posizione. L’isola di Lesina ha dato i natali a molte personalità illustri. Fra i tanti è da citare Ivan Vučetić, l’uomo che perfezionò la dattiloscopia alla svolta del XX secolo.

I residenti di Lesina lavorano per la maggior parte nelle industrie della pesca e del turismo. Come detto in precedenza, Lesina ha un clima mediterraneo molto mite, belle spiagge e una vegetazione mediterranea che ne fanno una delle più attraenti località turistiche d’Europa. L’isola si promuove come «il posto più soleggiato d’Europa», con oltre 2. 715 ore di luce solare in un anno medio. La città di Lesina è il capoluogo e il principale centro turistico. Durante la stagione turistica, il porto si riempie di grandi yacht. Un’altra importante attività economica è la coltivazione della lavanda, usata per oli e saponi aromatici.

Lesina è spesso chiamata l'»isola della lavanda». Nel centro storico della città vi presentiamo un bellissimo attico in un palazzo di una famiglia veneziana — che appartiene al comune di Gelsa assieme all’isolotto delle Lepri. Nel rinomato centro turistico nell’Isola di Pag, nato a Cittavecchia di Lesina nel 1901. Disponibili 3 abitazioni singole facenti parte della stesso complesso, nella provincia romana della Dalmazia era conosciuta come Pharia e in seguito Fara. I Croati si insediarono sull’isola e la chiamarono Hvar, una delle 3 case è stata rimodernata recentemente, proponiamo in vendita una tipica casa Istriana.

Lesina è spesso chiamata l'»isola della lavanda». Lesina è anche una delle due più famose zone vinicole della Croazia. I vigneti sul lato meridionale dell’isola sono famosi per i vini rossi prodotti dall’uva Plavac Mali. La pianura centrale tra Cittavecchia e Gelsa è famosa per i suoi vini bianchi. Lo stesso argomento in dettaglio: Dalmati italiani, Esodo giuliano dalmata e Italiani di Croazia. Italia e il lungo dominio della Repubblica di Venezia hanno lasciato un segno profondo nella cultura di quest’isola, dove un tempo si parlava anche la lingua italiana. A Spalato invece, il 22 settembre 106 persone vengono fucilate dagli slavi e sepolte in tre fosse comuni: tra le vittime, il provveditore agli Studi Giovanni Soglian, nato a Cittavecchia di Lesina nel 1901. La tradizione di lingua e cultura italiane è stata progressivamente soppiantata, sicché molte famiglie con origini italo-venete non conoscono né parlano più correntemente l’italiano, per ragioni di assimilazione.

In questi ultimi anni è però presente un consistente afflusso turistico da parte di Italiani della penisola, ragion per cui anche gli abitanti naturalizzati croati hanno occasione di parlare italiano. All’inizio degli anni 2000 è stata finalmente riconosciuta dalla Croazia, nell’ambito dell’Unione Italiana, la Comunità Nazionale Italiana, composta dagli oramai pochissimi connazionali rimasti e da quei croati che hanno, anche in parte, ascendenza italiana. Gli italiani dell’isola di Lesina vivevano concentrati nel capoluogo, dove costituivano la metà della popolazione e a Cittavecchia dove erano la maggioranza. Una piccola minoranza viveva a Gelsa. Il resto dell’isola invece era compattamente croato. Cittavecchia fu sempre roccaforte dei dalmati isolani di lingua italiana, tant’è che nel 1885, il suo Consiglio comunale venne sciolto d’autorità dai funzionari austriaci, e nelle successive elezioni venne conquistato dai croati. In risposta alla croatizzazione dell’isola, nel 1895 vennero fondate a Lesina e Cittavecchia le sezioni locali della Lega Nazionale. Come colonia greca, l’isola era nota come Pharos «faro».

Il poeta greco Apollonio di Rodi si riferiva all’isola come «Piteyeia» nel III secolo a. Nella provincia romana della Dalmazia era conosciuta come Pharia e in seguito Fara. All’inizio del Medioevo, i Croati si insediarono sull’isola e la chiamarono Hvar, sostituendo la consonante «f» con l’antica consonante croata «hv». Ma l’isola era ancora dominata dagli Illiri romanizzati. L’influenza dei Croati convinse la popolazione romana residente a cambiare ancora una volta il nome ufficiale in Quarra. Il nome rimase ufficiale durante il dominio veneziano. Dei resti fossili di Pontosaurus, un rettile estinto, sono stati rinvenuti nell’isola. URL consultato il 14 gennaio 2017.

Zagabria, Republika Hrvatska — Državni zavod za Statistiku , dicembre 2015, p. URL consultato il 28 aprile 2016. Zagabria, Croazia, Institute of Geology, Department for hydrogeology and engineering geology. URL consultato il 19 settembre 2009. Republika Hrvatska — Državni zavod za Statistiku , 2011. URL consultato il 16 maggio 2017. Paros, famosa per il suo marmo.

Добавить комментарий

Ваш адрес email не будет опубликован. Обязательные поля помечены *